Enterprise 2.0 e Community Management

Lunedì 13 ottobre 2008 – alle ore 18.00 

presso Assolombarda – Sala Falk, Via Chiaravalle 8, Milano

 

Il workshop è rivolto al management delle aziende italiane ed ha lo scopo di affrontare l’evoluzione del Web – quello che oggi si chiama Web 2.0 –  e che applicato alle azienda diventa Enterprise 2.0. L’Enterprise 2.0 si è imposta a livello internazionale come cambiamento radicale nel modo di operare delle organizzazioni per potenziare l’innovazione, migliorare le performance, ridurre i costi, diffondere l’apprendimento, costruire appartenenza e motivazione. Modelli collaborativi, informali, approcci emergenti – wiki, blog, social network, tagging, prediction market – stanno liberando intelligenza e passione in organizzazioni di tutto il mondo generando nuovi ed inattesi vantaggi competitivi. Un’innovazione che rompe paradigmi e apre nuovi percorsi di lavoro: dalle modalità top down a quelle distribuite, dai modelli chiusi a quelli aperti e interconnessi, dal controllo all’agilità, dalla gerarchia all’organizzazione a stella. I principali analisti internazionali (tra cui Forrester research) prevedono per questo settore un futuro di grande espansione:

Una valore globale di 5,6 miliardi di dollari entro il 2013 Il 56% delle aziende europee e americane che considera l’Enterprise 2.0 una priorità strategica per il 2008

 

Agenda dell’incontro

 

18.00 18.15 Chairman  Rosario Sica, Scenario e Introduzione ai lavori (Università dell’Insubria)

18.15 18.45 Emanuele Quintarelli, l’Enterprise 2.0 come nuovo paradigma di sviluppo organizzativo (Open Knowledge)

18.45 19.15 Anna Malaguti, Responsabile area formazione del Comune di Venezia

L’esperienza delle Comunità di pratica del Comune di Venezia

19.15 19.45 Stefano Schiavo, Operations Manager Lago spa,  L’esperienza dell’azienda Lago nell’utilizzo dei social media

20.00 chiusura lavori

 

            L’adesione all’incontro, gratuita, è aperta ai soci ed amici del  ClubTI e ad altre persone interessate al tema trattato. Come sempre, al termine sarà offerto un rinfresco.